Consiglio del giorno

La mafia uccide solo d’estate (2013) | Pif

La vita di Arturo (Pif), giovane giornalista palermitano, è sempre stata condizionata dalla mafia, costante presenza durante tutto il suo percorso di vita, che andrà ad intersecarsi con i terribili fatti di cronaca che negli Anni ’80 e ’90 hanno insanguinato l’Italia, lasciando ferite che non si sono mai rimarginate.

Con La mafia uccide solo d’estate, Pif riesce a creare una storia semplice ma non banale, che ripercorre gli orrori della mafia in maniera scanzonata e leggera, senza mai scadere nella commedia pura e senza mai appesantire la narrazione con il lutto della cronaca. Che piaccia o non piaccia Pif, resta comunque un film da vedere.

Article written by:

Signor Nilsson

Classe 2015, è il membro più giovane del MacGuffin team, e decisamente il più sboccato. Il suo bisogno di inserirsi continuamente nelle conversazioni altrui lo porta a consigliarvi ogni giorno un film, del tutto non richiesto. È un pappagallo solo fino alle ore 23:00. Dalle 23:01 alle 6:00 lo trovate nudo in videochat per pagarsi le dipendenze.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi