03_SERIE_VS_VITA_COVER
Focus

Serie tv VS Vita. Chi vincerà quest’anno?

Quest’anno giuro che guarderò meno serie tv e mi dedicherò di più alla vita sociale/università/lavoro/palestra/fidanzata/cane.

Cit. Anonimo

E se la nostra vita non fosse nient’altro che una lotta senza speranze contro le produttrici di serie tv e telefilm? Dico senza speranza perché mi pare più che ovvio che al momento stiano vincendo loro! Possiamo anche fare finta di resistere, di nasconderci dietro la volontà di una passeggiata all’aria aperta o di un ripasso serale della lezione di Scienza delle Costruzioni ma tanto sappiamo benissimo come andrà a finire.

PRELUDIO ALLA BATTAGLIA: SERIE TV O VITA?

Partiamo dal presupposto che se state leggendo questo articolo la coda di paglia un po’ l’avete. Il coperchio del barattolo di marmellata l’avete già svitato. State tornando sul luogo del delitto. Insomma siete assuefatti e non ve ne vergognate neanche un po’.

Come il sottoscritto. E fate bene!

Però ammettiamolo, a tutti viene quel fastidioso prurito alla nuca che accompagna la quinta puntata consecutiva da 50 minuti. Si chiama rimorso. Per i 250 minuti della vostra vita appena passati e che non torneranno mai indietro, perché vi state domandando se c’erano modi migliori per trascorrerli.

Tralasciando la risposta al precedente quesito (no) vorrei entrare nel merito di questa piccola analisi dei momenti cruciali della battaglia tra la vostra coscienza e il vostro internet provider:

1. SVEGLIA

03_SERIE_VS_VITA_sveglia

Uno degli ultimi baluardi della vita senza streaming! Chi ha il coraggio di mettersi a guardare una serie appena sveglio davanti al primo di settordici caffè della giornata?

Penso nessuno ma i Signori del Male sono sempre in agguato e ultimamente c’è un nuovo pericolo che si aggira tra il bidet e la tazza del cesso: lo streaming da smartphone. Ok, non sarà una pratica comune ma qualcuno che ha sostituito gli aggiornamenti Facebook/Instagram con Netflix o Sky Go c’è già (perché guardate me?).

SERIE TV-VITA  1-2

2. MATTINA

03_SERIE_VS_VITA_mattina

In questa fase della giornata le serie hanno vita dura tra lezioni a cui far finta di prestare attenzione e manager che passeggiano tra le scrivanie degli uffici. Mi pare anche vagamente giusto, se non altro per dare un po’ di brio alla competizione. O dovrei chiamarla guerra?

Il punto della bandiera però arriva per le serie che si difendono con i vari malati rimasti a casa e senza nessuno scopo nella vita se non quello di arrivare al giorno seguente.

SERIE TV-VITA  1-3 (2-5)

3. PAUSA PRANZO

03_SERIE_VS_VITA_pausa pranzo

A questo punto il contrattacco delle serie è prevedibile e senza scrupoli. Non importa che voi abbiate due ore o 15 minuti di pausa, una serie della durata della vostra pausa pranzo esisterà sempre.

Anche se i vari network non hanno fatto i conti con il fatto che in Italia il momento dei pasti ha ancora una certa sacralità, soprattutto se in compagnia, cosa che limita i danni.

SERIE TV-VITA  3-1 (5-6)

4. (ABBIOCCO) POST-PRANZO

03_SERIE_VS_VITA_abbiocco

Qui arriva il primo vero affondo delle serie tv e si salvi chi può!

Non c’è impegno che tenga, specie durante l’inverno, e che sia l’ennesimo episodio dei Simpson visto e rivisto o la puntata di Masterchef della settimana precedente (se pensate sia un errore di battitura sappiate che certe puntate farebbero impallidire Vince Gilligan) poco importa, siete condannati a piazzarvi davanti ad uno schermo per un paio di ore almeno.

SERIE TV-VITA 3-0 (8-6)

5. HAPPY HOUR

03_SERIE_VS_VITA_happy hour

Nel culmine della sonnolenza pomeridiana la cavalleria della Vita sociale suona la carica!

Buffet a 10 € urla il capitano, Free drink entro le 19.00 gli fa eco il suo fido vassallo. E giù dalla collina al galoppo i cavalieri, pronti a far razzia di Campari e prosecchi, olive e taralli, ombre di vino e pizzette surgelate.

Cala il tramonto sul campo di battaglia e le serie tv sono tornate nel tenebroso hard disk da cui erano state vomitate alcune ore prima.

Ma la notte è ancora lunga.

SERIE TV-VITA  0-3 (8-9)

6. CENA

03_SERIE_VS_VITA_cena

Forse il più cruciale dei momenti della giornata. Le serie tv hanno subito gravi perdite a causa del maledetto aperitivo e quello della cena potrebbe essere il colpo di grazia. Un appuntamento con il/la fidanzato/a, un calcetto tra amici o una serata al cinema (infimo traditore del cugino telefilm) potrebbero mettere la parola fine alla guerra.

Ma le vie del dio Marte sono infinite e il dubbio immobilizza la spada della Vita. E al Male fu permesso di perdurare.

SERIE TV-VITA 1-0 (9-9)

7. NOTTE

03_SERIE_VS_VITA_cena

Eccoci dunque alla resa dei conti. La pioggia cade incessante fuori dalla finestra, il telefono vibra abbandonato come un animale rantolante e un piccolo bollitore sta già fischiando sul fuoco della cucina.

In cuor nostro sapevamo fin dall’inizio come sarebbe andata a finire. Siamo deboli e assuefatti eppure ci abbiamo provato, siamo usciti, abbiamo bevuto, fumato, ci siamo divertiti, abbiamo studiato (poco), lavorato, cercato di attaccare bottone e alla fine siamo rincasati.

Già proiettati verso quella puntata che sta caricando al pc, preludio di una lunga nottata davanti ad uno schermo fino all’alba.

VITA: GAME OVER

Perché non c’è niente di meglio del passare dal mancano ancora 9 ore alla sveglia, ne guardo un’altra al tra 2 ore devo essere in ufficio, cazzo.

P.s. Se siete arrivati fino a qui è il caso di fare un salto su Serie Tv News!

Article written by:

Stefano Ghiotto

Studio Architettura e si sa, al giorno d'oggi non ci si può più mantenere facendo l'architetto. Quindi cerco di fare qualsiasi altra cosa nella speranza di non arrivare mai alla prostituzione. Mi piacciono i film con trame complicatissime (che alla fine ti danno la stessa sensazione di benessere del bagno di casa tua dopo una giornata in Università) e le serie che non si caga nessuno come le patatine gusto "Cocco e curcuma".

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi