Old Movies

By the Sea, la fine artistica e non dei Brangelina

By the Sea, la fine artistica e non dei Brangelina My rating: 2 out of 5

Goodbye Brangelina!

BOOOOM! La coppia più bella e brava di Hollywood, Brad Pitt e Angelina Jolie, si è separata. Dopo più di dieci anni insieme, mille figli adottati e un centinaio concepiti, gossip di ogni genere (lui puzza, lei non mangia, lui la tradisce, lei si fa togliere i capelli per evitare le doppie punte…) hanno detto basta. Internet è impazzito al riguardo ed è impossibile non leggere almeno un trilione di articoli sull’argomento ogni giorno. Ancora sotto shock per il fattaccio (belli erano belli, niente da dire… e pure bravi) ho deciso di guardarmi il loro ultimo film insieme, quello che stando a molti era il preludio alla loro decadenza, By the Sea. Pronti per affrontare per l’ultima volta la visione dei Brangelina insieme?

ANGELINA JOLIE and BRAD PITT star in Universal Picturesí By the Sea, her directorial follow-up to the studioís epic Unbroken. Credit: Universal Pictures

Trama

Una coppia americana, in piena crisi coniugale, decide di concedersi una vacanza in un tranquillo paesino di mare della Francia. Siamo negli anni Settanta, perciò non è ancora stato cementificato qualsiasi centimetro quadrato di terra e il paesino mantiene ancora un discreto fascino retrò. La coppia newyorchese è composta da Roland (Brad Pitt), scrittore con tanto di baffo e tendenza all’alcolismo, e da Vanessa (Angelina Jolie), ex ballerina e ora moglie sull’orlo di una crisi esistenziale. I due prendono una stanza in un albergo con vista sul mare. La routine della vacanza è sempre la stessa, Roland con la scusa di cercare ispirazione per il suo nuovo libro passa le sue giornate al bar del paese alcolizzandosi, mentre Vanessa non esce di stanza e si occupa a tempo pieno di tener viva la sua depressione. Vanessa però inizia ad interagire con Lea (Mélanie Laurent), moglie di una giovane coppia francese di sposini che alloggia nella stanza di fianco. L’interazione tra le due coppie non avviene solo pubblicamente, attraverso i balconi delle due stanze, ma anche privatamente in quanto Roland e Vanessa scoprono un buco nel muro dove poter spiare i novelli sposi in intimità (Brangelina… che porcelli).

Per quanto continueranno Roland e Vanessa a spiare Lea e suo marito? A cosa porterà questo gioco da voyeur? Roland e Vanessa riusciranno a ricostruire un rapporto, superando alcolismo e depressione? Cosa nasconde veramente la coppia? Qual è il segreto che ci cela dietro alla loro crisi? Se volete sapere come finisce questa storia, dovreste guardare il film… ma stavolta non me la sento di consigliarvelo, almeno che non abbiate due ore della vostra vita da buttar via.

010b3718d9c52a9f4d95100fbceba5b942650146-jpg__0x1500_q85-1200x675

Per prima cosa volevo dirvi che questo film io volevo vederlo al cinema e mi ero molto offeso quando l’anno scorso era stato messo in poche sale e solamente per una settimana. Bene, dopo averlo visto devo dire grazie a tutti i cinema che mi hanno salvato da questa agonia. Perché la sala tende sempre ad amplificare le sensazioni, e se mi ha fatto cagare da casa forse in sala mi sarei addormentato. Il film è lento, anzi lentissimo tanto che non parte mai; nemmeno quando si dovrebbe svelare il segreto finale della coppia (non ve lo svelo nel caso vogliate guardarlo, ma non ci vuole una scienza a capirlo). Questo andamento al rallentatore ha l’effetto di farti soffermare sulla recitazione. Pur parlando di 2 grandi attori, anche il recitato non convince.

Brad Pitt sembra forzato a recitare dal fatto che sua moglie si sia voluta buttare su questa storia, mentre la Jolie sembra cerchi una scusa per manifestare tutte le sue paturnie personali. Aggiungeteci il fatto che parliamo comunque di due grandi attori, da cui ci si aspetta sempre tanto, e allora non resta che bocciarli in maniera categorica. Insomma per risolvere la vostra crisi coniugale non potevate andare dallo psicologo o da un terapeuta come fanno tutti? Il film come fotografia, ambientazione e costumi ci sta anche, ma pecca nella storia e quindi nella sceneggiatura. Peccato perché anche il cast non era male, la Laurent è apprezzabile così come il marito e il proprietario del bar. Ma a che serve una cornice carina se il contenuto fa schifo?

Insomma i Brangelina volevano lasciare il segno facendo un film d’autore ma il risultato è stato un grande flop (artistico e al botteghino), e quando a fare fiasco sono due attori del loro calibro la notizia è ancora più clamorosa. Che sia stato questo il preludio alla loro fine? Non lo so e non sono un fan del gossip, ma di certo posso rispondere di sì come coppia artistica. Se il risultato è questo meglio che le loro vite continuino su binari paralleli e possano così deliziarci con film migliori.

Preferisco ricordarli così:

1a5a1b90-10eb-0132-70c2-0add9426c766

Brad tu credo possa superare bene la cosa, sei un cinquantenne figo e di talento… e poi la Cotillard… chissà.

Invece Angelina, magari tu stai male e soffrendo ancora per l’accaduto. Sei un’ottima attrice e brava regista… poi sei pure ricca e bellissima… sei pure milf… ora anche single… se hai bisogno chiamami!

Article written by:

Leva 1987, ingegnere meccanico di professione e Nerd per hobby. Amo viaggiare (soprattutto in aereo, adoro gli aeroporti), guardare film (in particolare i drammoni con una bella attrice), serie TV, leggere (fumetti e non), conoscere nuova gente ed esprimere la mia opinione. La mia filosofia di vita è : "Sii forte e paziente, un giorno questo dolore ti sarà utile." ... o perlomeno lo spero!

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi