Old Movies

Zombie Strippers

Zombie Strippers My rating: 1.5 out of 5

Quando hai sperimentato la morte non hai paura di niente.

Insomma… questo film un po’ di paura la fa… ma non in quanto horror movie.

Egregi lettori e care lettrici, vi porgo il mio benvenuto nella settimana che noi di TheMacGuffin abbiamo deciso di dedicare agli zombie. La scelta tra i film era veramente ampia e io ho dato fondo a tutte le mie energie psicofisiche per trovare il miglior zombie-movie per voi.

Alla presentazione del tema mi sono ricordato che avevo sentito parlare di questo lungometraggio in cui un’orda di spogliarelliste zombie uccideva la gente, e cogliendo la palla al balzo (non capitano tutti i giorni queste perle) ho deciso di guardarlo e recensirlo per voi. Il film aveva fatto notizia per la presenza della famosissima pornostar Jenna Jameson (così dicono, io non l’ho mai sentita nominare… non guardando certi siti… ) e di Robert Englund, celebre per aver interpretato Freddy Krueger nella famosissima saga di Nightmare.

robert englund

La trama: in un futuro alternativo il signor George W. Bush è al quarto mandato e il mondo è pieno di guerre dilanianti e dispendiose. I soldati non bastano più e un’equipe governativa di scienziati sta studiando il modo di creare soldati che possano combattere anche dopo la morte, attraverso un virus che li renda zombie. E già qua la fantasia si spreca… ma il meglio deve ancora venire.

Siccome l’esperimento sfugge di controllo, viene chiamata una squadra speciale dell’esercito per combattere gli zombie con alcune nuove armi. La squadra naturalmente è composta da un comandante con il carisma di una pentola, una bionda tettona che guarda caso rimane sempre in reggiseno (escile) e altri sfigati. Proprio uno sfigato viene morso e scappa dal gruppo spaventato. E sapete dove finisce?? In uno strip club clandestino (lo sceneggiatore è un genio) il cui proprietario è proprio Englund, vestito come Lapo Elkann. Il soldato sfigato morde Cat (la nostra biondona Jenna) che morendo si trasforma in zombie. Da qui in poi inizierà  il contagio di tutte le spogliarelliste e dei clienti. Un turbinio di culi, tette (finte), lapdance, sangue, morti e altro.

Insomma un vero è proprio gioellino, di cui mi hanno colpito alcune cose:

  • La recitazione pessima. La Jameson ricorda a tutti perché faceva porno e non girava film con Martin Scorsese. Quando deve fare una lapdance è molto brava ma quando deve dire delle battute apriti cielo… anche Englund si rende molto ridicolo e ti fa rimpiangere quando da piccolo ti cagavi addosso per Nightmare. Gli altri che recitano non so chi siano e preferisco così.
  • Il mix di stili. Il film vuole essere un po’ horror, un po’ commedia, un po’ splatter. Ma in realtà è al 100% una cagata ed è piacevole così.
  • Zombie è bello. Le spogliarelliste trasformate iniziano a fare un sacco di soldi e sono adorate da tutti i clienti. Nonostante  le ragazze abbiano i denti marci, la vagina putrida e altre cose ripugnanti. Genialata dello sceneggiatore.
  • Le uccisioni. Alcune scene e mutilazioni sono davvero carine e avrebbero reso fieri anche Tarantino e Rodriguez.
  • La morale. Ebbene si amici. Il film nasconde una morale del tipo che la morte è la chiave per capire il senso della vita, con una serie di frasi che manco Moccia avrebbero tirato fuori.
  • Il finale a sorpresa. Volevamo forse farci mancare il finale a sorpresa? Ma certo che no. Quindi boiata finale scontatissima che non vi anticipo nel caso aveste un’ora e mezza da buttar via.

Insomma, gli ingredienti per definire questo film un piccolo capolavoro di serie B (forse dovremmo scendere ancora qualche categoria) non mancano, tanto che alla fine  mi sono chiesto perché io l’abbia visto ma soprattutto il perché lo conoscessi. Chissà questa Jenna Jameson dove l’avrò vista o sentita… non mi ricordo proprio.

zstrip

Se lo volete guardare per le tette e per i culi non fatelo. Ci sono, ma su certi siti trovate di più. Se volete guardarlo per le scene splatter e il sangue non fatelo, ci sono altri film migliori. Insomma dovreste guardarlo? Assolutamente si! Perché ogni tanto un film stupido e ignorante ci vuole. Poi guardate il lato positivo, se il vostro/a partner dovesse proporvi una commedia con Raoul Bova potrete andarla a vedere e trovarla fin carina. Nonostante faccia schifo ad amici e parenti.

Aiutateci a salvare il mondo dagli zombie! Come? Partecipate alla nostra Easter Apocalypse

Article written by:

Avatar

Leva 1987, ingegnere meccanico di professione e Nerd per hobby. Amo viaggiare (soprattutto in aereo, adoro gli aeroporti), guardare film (in particolare i drammoni con una bella attrice), serie TV, leggere (fumetti e non), conoscere nuova gente ed esprimere la mia opinione. La mia filosofia di vita è : "Sii forte e paziente, un giorno questo dolore ti sarà utile." ... o perlomeno lo spero!

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi